Cos’è IBNO

Visione e obiettivi dell’osservatorio nazionale italiano sulle tecnologie DLT/Blockchain

Il presente portale rientra nell’ambito della collaborazione tra il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni (DEMI) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Italia4Blockchain e Cryptodiamond s.r.l. che ha portato allo sviluppo dell’Osservatorio Italiano sulla Blockchain italiano (Italian Blockchain National Observatory – IBNO).

L’IBNO ha lo scopo di promuovere il trasferimento di conoscenze in ambito manageriale e imprenditoriale, con report, articoli scientifici e corsi, realizzando una piattaforma condivisa in grado di connettere saperi ed
esperienze a diversi livelli (ricercatori, imprese, istituzioni, ecc…). Di particolare interesse è l’individuazione di best practices e di modelli di business innovativi abilitati dall’introduzione della blockchain.

Il dialogo tra il sistema universitario e il mondo delle imprese può incentivare lo scambio e la condivisione di conoscenze, stimolare l’innovazione e creare collaborazioni e opportunità a lungo termine per
l’aggiornamento e la messa in operatività di nuovi saperi alla base dello sviluppo degli attuali ecosistemi economici e sociali. Il successo e la realizzazione di questi obiettivi sottendono pratiche di networking e di
knowing volte a facilitare la collaborazione tra gli attori coinvolti.
La partnership in essere, di cui il presente rapporto di ricerca costituisce un primo risultato, intende proporsi quale strumento per lo scambio di
esperienze, pratiche e risorse.

L’IBNO è progettato come modello di tipo aperto e collaborativo, in grado di offrire un supporto conoscitivo in continuo aggiornamento ad imprese, professionisti ed esperti del settore, per una più ampia analisi delle opportunità e degli ulteriori sviluppi applicativi legati alla blockchain.

Chi siamo

Le persone che hanno contribuito a realizzare l’osservatorio

member-img

Cristina Mele

Università degli Studi di Napoli Federico ||

Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. È Coordinatore L’Ecosistema Italiano Blockchain del dottorato in Management. Esperta di service innovation, cognitive technologies, markets, service della ecosystem and value co- creation. È autrice di oltre 200 pubblicazioni. I suoi libri più recenti sono Innovating in Practice - Perspectives and Experiences - (Springer, 2017) e Practising Innovation (ESI, 2018). È Ambassador of ISSIP.org (International Society of Service Innovation Professionals). È co-chair del Naples Forum on Service (www.naplesforumonservice.it). È responsabile scientifico del programma Digital4Human (D4H).

member-img

Tiziana Russo Spena

Università degli Studi di Napoli Federico ||

Professore Associato di Economia e Gestione delle imprese presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. È Membro del Comitato Direttivo della società scientifica ReSER-European Research Network on Services e del consiglio di amministrazione centro di Ateneo per l’innovazione e lo sviluppo dell’industria Agroalimentare dell’Università degli studi di Napoli Federico II. È autrice di oltre 140 pubblicazioni, inclusi articoli e libri con editor e publisher internazionali, sui temi delle nuove tecnologie e dell’innovazione. È responsabile scientifico del programma Digital4Human (D4H).

member-img

Luigi Di Benedetto

Cryptodiamond S.r.l

Luigi Di Benedetto, classe 1998, è creatore di uno dei primi token non capitalizzati in Italia nel 2017, ha fondato la Cryptodiamond S.r.l una delle prime realtà in Italia nate appositamente per lo sviluppo di soluzioni blockchain. E' digital ambassador di Start2Impact, startup innovativa a vocazione sociale che permette di informare e formare giovani di tutta italia ai lavori del domani. E’ membro del consiglio nazionale e regionale dell’associazione di categoria italiana Italia4Blockchain. E' il rappresentante italiano della Swiss Blockchain Consortium. Di recente Luigi ha stretto una partnership per un accordo di collaborazione scientifica con l’università di Napoli Federico II, con la quale ha fondato IBNO, l'osservatorio nazionale di ricerca sulle DLT/Blockchain.

member-img

Pietro Azzara

Associazione Italia4Blockchain

Imprenditore con oltre 15 anni di esperienza. Dopo la laurea in Ingegneria Elettronica inizia a lavorare in progetti internazionali nel mondo dell’information technology. In Italia nel 2002 ha fondato Azatec, System Integrator e Cloud Managed Service Provider, dove attualmente ricopre il ruolo di CEO e Presidente del CDA. Nel 2012 ha anche cofondato TMP GROUP IT. Nel 2017 fonda blockchainitalia.io, società di formazione, servizi e consulenza in ambito blockchain, con la quale ha lanciato poi numerosi progetti in Italia. A luglio 2018 fonda la fiera italiana di settore "Blockchain Forum Italia" con prima edizione il 7 novembre 2018. Il 29 gennaio 2019 viene eletto Presidente della prima associazione di categoria italiana Italia4Blockchain. Fa parte dei “Top 100 FinTech Leader and influencers in Italy” ed a dei "TOP Influencer Blockchain di Startup Italia". È membro del working Group sull’educazione e sulla PA all’interno dell’associazione INATBA costituita dalla commissione europea.

member-img

Adriana Carotenuto

Università degli Studi di Napoli Federico ||

Ph. D student in Management presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il suo argomento di ricerca è Blockchain e Digital Payments Platform. Le sue principali aree di interesse sono la gestione dell'innovazione, la trasformazione digitale e l'innovazione del mercato. Lavora con l'Università di Cambridge e sta conducendo uno studio sulla Blockchain e la gestione dei dati personali. Ha partecipato a numerose conferenze sulla trasformazione digitale e innovazioni tecnologiche.

member-img

Erica Del Vacchio

Università degli Studi di Napoli Federico ||

Ph. D student in Management presso l'Università di Napoli Federico II. Il suo argomento di ricerca è Blockchain e Digital Payment, impatto sulla Digital Customer Experience. I suoi principali interessi sono la trasformazione digitale e l'innovazione anche in ambito culturale. Lavora con la Norwegian School of Economics e sta conducendo una ricerca sulla trasformazione digitale nel business. Ha partecipato a numerose conference sulla trasformazione digitale e la service innovation.

I nostri partner

Da oggi puoi contribuire a far crescere l'ecosistema blockchain in Italia.